I consigli di ENACLAB: Simboli ed Emoticon 👌

Iniziamo questa nuova puntata della Rubrica dei consigli utili di ENACLAB parafrasando una famosa pubblicità: “Che mondo sarebbe senza Emoticon?” 😛

Ed effettivamente è proprio così: sono ormai passati parecchi anni da quando le Emoticon (o Emoji, o, più comunemente, “faccine” e “simboli”) sono apparse per la prima volta sugli schermi dei nostri pc e soprattutto dei nostri cellulari dell’epoca, quando ancora si usavano i famigerati SMS. Da quel momento in poi, volenti o nolenti, non abbiamo più potuto farne a meno! All’inizio si poteva scegliere tra un numero limitato di faccine, espressioni dei “sentimenti” più comuni, come felicità, complicità o tristezza…

Faccine emoticon

Le faccine più comuni.

Poi, con il passare degli anni, le Emoji si sono moltiplicate a dismisura fino ad arrivare ad oggi, dove solo il servizio di messaggistica istantanea Whatsapp ci dà la possibilità di scegliere tra miriadi di simboli e faccine di ogni forma e tipologia, come puoi vedere nella panoramica qui sotto!

Le emoji di whatsapp

Tutte le Emoji disponibili su Whatsapp

Ma se utilizzare tutti questi simboli sullo Smartphone richiede davvero uno sforzo minimo, visto che la tastiera del telefono prevede un bottone tramite il quale accedere a tutte le tipologie di faccine, la faccenda si complica quando si ha la necessità di inserire Emoji nei testi che scriviamo tramite PC. Facebook ha da qualche tempo risolto questo problema, fornendo la possibilità all’utente che lavora da Desktop di cliccare su un’icona a forma di Emoticon: si apre così una schermata molto simile a quella di Whatsapp che dà la possibilità di scegliere il simbolo di cui abbiamo bisogno!

Schermata emoji facebook

Ecco la schermata delle Emoji che appare sul sito di Facebook in versione “Desktop”.

Simboli e faccine possono servirci non solo per commentare un post di Facebook o di qualche altro Social, ma anche nel caso dovessimo scrivere una newsletter oppure volessimo comunicare su altre piattaforme come blog e simili, che non hanno però alcun pulsante dal quale poter scegliere in automatico le Emoticon.

⬇ Come fare in questi casi? ⬇

La soluzione che ti proponiamo noi è davvero semplicissima e richiede pochissimo tempo. ⏰

Per prima cosa dobbiamo trovare un sito internet che raccolga, meglio se suddivise per tipologie, le diverse Emoticon e i vari simboli che ci interessano e che utilizziamo di norma nei nostri messaggi. Noi ti suggeriamo EMOJIPEDIA oppure il sito TRUCCHI FACEBOOK.

Una volta collegati a questi due siti, non ci resta che armarci di un pochino di pazienza e cercare le Emoji di nostro interesse. Individuato quello che ci serve (solitamente viene rappresentato con un disegno stilizzato) basterà selezionarlo, copiarlo e poi incollarlo dove vogliamo che appaia (blog, newsletter, etc).

Emojipedia ci fa vedere anche come risulterà l’immagine a seconda del canale comunicativo utilizzato.

Vulcano di Emoji

Nel cerchio puoi vedere l’immagine stilizzata del vulcano.

immagine vulcano a seconda del social

Qui sotto invece puoi vedere come verrà visualizzato il simbolo del vulcano a seconda del Social che utilizzerai.

Questa opzione di visualizzazione è davvero molto utile, perché talvolta le icone stilizzate sono molto simili tra di loro e, soprattutto nel caso degli Smiley, può essere utile vedere come sarà il risultato finale dell’operazione “copia e incolla”.

Naturalmente esistono tantissimi siti che ti permettono di scegliere la faccina che ti interessa, copiarla e incollarla dove più ti piace. Noi te ne abbiamo suggeriti due, ma puoi trovarne certamente altri effettuando una semplice ricerca sui motori di ricerca. 🔎

Adesso non ti resta che scatenarti a suon di Simboli ed Emoticon! 🔝 😉 🎉

Feltre (BL), 9/05/2018